COLTIVIAMO SCINDAPSUS CON UN OCCHIO ALLA SOSTENIBILITÀ

Sentinel si impegna quotidianamente a ridurre al minimo la propria impronta ecologica. Perciò abbiamo già preso e continuiamo a prendere numerose misure per salvare le risorse fossili e per lasciare l’ambiente intatto.

BASSO CONSUMO DI ENERGIA

I pannelli solari generano il 20% dell'elettricità totale, riducendo il nostro consumo di energia fornita da terzi. Per l'illuminazione usiamo solo luci a LED che, oltre a consumare fino all'80% in meno di energia, garantiscono un’efficienza luminosa maggiore e una durata più lunga. Inoltre ci permettono di dosare la luce e di comporre ‘ricette di luce su misura’. La nostra è una serra chiusa, il che permette soluzioni intelligenti. Calcoliamo i vantaggi: un aumento di produzione pari al 22%, una riduzione dell'80-100% dell’uso di fitofarmaci, un risparmio del 40-50% sul consumo di acqua, il 30-40% di energie rinnovabili e il 70-95% di umidità permanente dell’aria. Per di più, in una serra chiusa la CO2 non può disperdersi senza controllo. Un impianto di combustione a gas fornisce CO2 alle nostre piante ed elettricità agli edifici circostanti.

RISPARMIAMO ACQUA, RISPARMIAMO LA NATURA

L'acqua è troppo preziosa di questi tempi per lasciarla semplicemente scorrere via. Le risorse idriche sono di grande importanza per la floricoltura in serra. Sentinel presta l'attenzione necessaria all'emissione delle acque di deflusso e alla dinamica della qualità dell'acqua. Poiché l'acqua contiene molte sostanze nutritive, la ricicliamo. Siamo attenti alla natura. I fitofarmaci impiegati durante la coltivazione non sono nocivi alle api. Anche se ufficialmente non siamo un'azienda biologica al 100%, il fatto stesso che gli uccelli nidificano regolarmente nelle nostre serre dimostra che la differenza non è molto grande. I pochi rifiuti prodotti dalla coltivazione sono soggetti a una rigorosa raccolta differenziata.

Le nostre certificazioni

Le certificazioni che abbiamo conseguito dimostrano che ci impegniamo seriamente a fare impresa in modo responsabile:

  • MPS-GAP: riguarda la salute, la sicurezza e il benessere dei dipendenti, l’ambiente e la sua gestione, la rintracciabilità dei prodotti, il materiale vegetale sano, la gestione del suolo, la protezione integrata delle colture, l’irrigazione, le registrazioni dei raccolti e la concimazione.

 

  • MPS-SQ: riguarda i contratti responsabili, l’intolleranza verso ogni tipo di discriminazione, l’offerta di buoni contratti di lavoro e stipendi, permessi, cure sanitarie e documentazioni.

Inoltre abbiamo conseguito la certificazione MPS A.